Consigli

Cosa è il pene

Molti di voi si staranno chiedendo o si saranno chiesti almeno una volta se il pene è un muscolo oppure no, è una domanda che molti di noi si sono posti e che la maggior parte delle volte riceve una risposta sbagliata.

Partiamo col dire che l’organo maschile è formato da tre parti principali, la radice, l’asta e il glande, l’asta è composta da due corpi cavernosi ed uno spugnoso che viene chiamato anche corpo cavernoso dell’uretra.

Queste tre parti fungono da strutture erettili del pene stesso in qunto, riempiendosi di sangue permettono che il pene si ingrossi e diventi eretto, già da questo si capisce che il meccanismo è diverso da quello di un muscolo.

Nonostante questo, pur non essendo un muscolo, il pene è ricco di cellule muscolari lisce che sono disposte nelle pareti dei vasi sanguigni all’interno del tessuto erettile, nel tessuto spugnoso, nei corpi cavernosi e nel glande.

Queste cellule svolgono un compito molto importante ovvero quello di regolarizzare la presenza del sangue all’interno delle cavità e lo fanno attraverso una contrazione che ne detrmina lo svuotamento portando il pene in posizione di riposo.

Al contrario quando si rilassano facilitano l’ingresso del sangue ed in questo modo permettono al pene di passare dalla posizione di riposo a quella di completa erezione.

Attraverso i mediatori chimici o meglio conosciuti come segnali nervosi le cellule liscie si contraggono, questi segnali possono essere scatenati da diversi fattori come il freddo o il caldo, l’eccitazione o anche in caso di traumi.

Da questo il motivo per il quale il pene maschile si contrae in situazione di freddo o in una fase di forte emozione.